Siamo un gruppo di amici che da alcuni anni, insieme, condividono la passione comune per l’arte, la storia, l’architettura e in genere per tutte le espressione della bellezza. Questa passione ci ha portati ad andare in giro per vedere le opere; ci ha portati a cercare innanzitutto il contatto diretto con l’opera d’arte.

In questi anni abbiamo fatto 2 scoperte:

  1. La bellezza suscita la speranza. Quando alcuni anni fa un giornalista chiese al Maestro Riccardo Muti perché avesse deciso di fare un concerto con la sua orchestra proprio a Beirut, il Maestro rispose: perché a Beirut c’è stata la guerra e quindi lì c’è bisogno di speranza e la bellezza suscita speranza.
  2. La cifra di noi italiani è quella della bellezza. Abbiamo scoperto e stiamo scoprendo ogni giorno di più che l’Italia è piena di opere d’arte che aspettano di essere viste.

Condividiamo totalmente quello che Antonio Paolucci, Direttore dei Musei Vaticani ha detto durante una conferenza: “Il genio degli italiani sta’ nelle arti figurative e nella musica. Questo è il regalo che gli italiani hanno fatto all’universo mondo”.

Il 9 marzo 2015 ci siamo costituiti in Associazione Culturale denominata live art.

Siamo così costituiti: Silvio Prota Presidente, Marco Amoruso vice-Presidente e Enrica Santi Segretaria organizzativa.

L’iscrizione all’Associazione è gratuita ed è necessaria per poter partecipare alle nostre iniziative.

L’iscrizione può avvenire quando si partecipa alle nostre iniziative per la prima volta, vi verrà dato un modulo da compilare e riceverete una tessera con numero di iscrizione con validità semestrale.